In questo articolo costruiremo il nostro primo semplice smart contract con il linguaggio Solidity per la blockchain di Ethereum. Per far questo non avremo bisogno di installare nessun software sul nostro computer visto che useremo un editor funzionante online chiamato Remix che ci permetterà di compilare, fare il deploy e provare il nostro contratto.

Basterà digitare con il nostro browser l’indirizzo https://remix.ethereum.org/ e ci apparirà l’applicazione che andremo ad usare :

Clicchiamo sull’icona in alto a sinistra con il segno + e creiamo un nuovo file che chiameremo HelloWorld.sol (i file di Solidity hanno estenzione .sol). Dopodiché incominciamo a scrivere lo smart contract. Per prima cosa indichiamo al compilatore quale versione di Solidity vogliamo usare :

pragma solidity ^0.4.24;

poi creiamo il contratto vero e proprio :

contract HelloWorld {

}

dichiariamo una variabile di tipo string in cui metteremo il nostro messaggio :

string public messaggio;

e inizializziamo il contratto con il costruttore :

constructor() public {
messaggio=’Hello World!’;
}

infine creiamo la funzione che ci permetterà di manipolare la nostra variabile messaggio :

function setMessaggio(string nuovoMessaggio) public {
messaggio = nuovoMessaggio;
}

e quella che ci darà il nuovo valore della variabile :

function getMessaggio() public view returns (string){
return messaggio;
}

alla fine avremo questo codice :

smart contract

Ora per provare se il contratto funziona, in alto sulla destra di Remix, apriamo la scheda Run :

ethereum

e nella sezione Environment selezioniamo JavaScript VM che è niente altro che la Virtual Machine Javascript che ci permetterà di compilare e fare il deploy della nostra applicazione :

solidity

cliccando quindi su deploy avremo il contratto funzionante :

remix

Ora facendo click su getMessaggio ci apparirà il messaggio impostato inizialmente :

ethereum

mentre impostando una stringa nuova nella casella di testo vicino a setMessaggio e cliccando sul bottone possiamo cambiare messaggio :

solidity

e verificarlo ancora con getMessaggio :

remix

Abbiamo creato dunque il nostro primo Smart Contract, chiaramente adatto a chi si avvicina per la prima volta a Solidity, nei prossimi articoli cercheremo di vedere qualcosa di più avanzato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You may also like